Finalmente anche in Italia! date un'occhiata:

martedì 15 dicembre 2009

Dopo lunga latitanza rieccomi tra voi. Lo so, è vero. Le mie assenze e i miei ritardi sono ormai cronici... troppe distrazioni, troppi progetti, un pizzico di apatica pigrizia... che volete farci!
Devo rigorosamente menzionare il miticissimo raduno delle ricamine in quel di Bassano, per il quale rimando la cronaca al blog di Pam, che meglio di me descrive lo svolgimento della giornata, e posta pure un bel reportage fotografico. Dal canto mio posso solo aggiungere che è stato un appuntamento atteso, coccolato, coltivato da un'intenso scambio di mail negli ultimi mesi... infatti nonostante qualche gaffe dovuta alla difficoltà di collegare nomi e blog al viso di ciascuna partecipante - ahimè, con l'età la memoria è la prima cosa a evaporare! e io a volte mi sento praticamente un'ottuagenaria... - il clima attorno al tavolo cui ci siamo sedute per pranzo è quanto di più festoso, gioioso, allegro si possa immaginare! Sembrava quasi un raduno di famiglia, soprattutto quando abbiamo dato il via allo scambio dei regali che ci eravamo preparate... devo dire che abbiamo attirato parecchie occhiate curiose dagli altri avventori ehehehe. Ancora un grazie privo di retorica, al contrario, un grazie davvero sentito, che vien dal cuore, a Miki, che ci ha ospitate lasciandoci invadere il suo negozio con i nostri schiamazzi (ebbene si, tanta era l'allegria che sembrava un pollaio! ehhehee, naturalmente lo dico in modo affettuoso, gallinelle mie!), e poi a Ornella e Paolo, che ogni volta si fan carico dell'organizzazione non facile visto che siamo un gruppetto piuttosto folto e variamente dislocato, e naturalmente a Renato Parolin, l'icona ricamosa, meta e fine ultimo del nostro pellegrinaggio! Sempre gentilissimo, disponibile a partecipare ai nostri lazzi, e con questo chiudo.
Lascio spazio alla carrellata di ideuzze per i regali da fare o da farci per queste imminenti festività: una renna (lo stile è inconfondibile, quindi lascio a voi intuire il marchio di fabbrica!) a dondolo, originalissimo addobbo per l'albero o per accogliere gli ospiti dalla mensola all'ingresso o sopra il caminetto... ovunque la mettiate farà certo figura.


Scatenate con l'appliquè? Io mi sto appassionando da matti a questa tecnica, la sto usando per decorare qualunque pezzuola mi capiti a tiro! Ecco un pupazzo di neve tenerissimo e un coccoloso Babbo Natale...





Per farci cosa? Bhè, guardate un po': presine, guanti forno, asciughini, sottopentola, ma anche grembiuli da cucina, tappetino per l'albero di Natale, table runner, americani per la colazione, oppure teli di spugna per un tocco natalizio anche in bagno, perchè no, oppure un pannellino da appendere come fuori porta o un copri cuscino per il divano... a voi la fantasia



Un tocco di country painting? Gingerini dappertutto! se usate i colori per tessuto le possibilità sono praticamente infinite: borsine shopper, sacchetti porta doni, tovagliette, strofinacci, cuscini.... ma naturalmente usando gli acrilici tradizionali potrete decorare semplici vasi di coccio per ospitare una piantina natalizia e fare un regalino molto grazioso, oppure vassoi in legno reperibili ovunque, ma anche tazze da colazione (attenti però: procuratevi i colori speciali che vanno poi "cotti" nel forno di casa, seguendone attentamente le indicazioni soprattutto nella seguente pulizia del forno e arieggiando ben benino la stanza dopo aver finito), o anche le palline per l'albero di Natale...


E perchè non una bella agenda per le ricette di biscotti e dolci natalizi?






E anche per oggi chiudo il mio archivio...
Ma le mie manine si stanno dando da fare: solo ieri hanno incollato, seghettato, scartavetrato, impregnato, verniciato, inchiodato, tagliuzzato... per fare cosa? ehhhhhhhh... mistero misterioso... portate pazienza...







5 commenti:

pam ha detto...

Sì, no, mai provata, mai proverò ^__^!
Non sono impazzita all'improvviso nè, ho la mia cuffietta rosa a tenermi in caldo i 3 neuroni rimasti ^__*! Allora procediamo con ordine:
Sì: l'incontro è stato davvero splendido, nessuna retorica, ma credo che si sia formato un bel gruppo di ricamine affiatate e ben assortite, stessa cosa dicasi per mariti e accompagnatori vari!
No: dopo lo splendido omino di neve che mi hai regalato ho deciso che della Tilda farò solo i cuori e le Tildone, per me sono più accessibili!
Mai provata: la tecnica dell'applique la trovo molto interessante, ma per ora aspetto a sperimentarla...
Mai proverò: il country painting... è inutile tra me colori e pennelli non c'è feeling...
E per finire questo post che sta diventando un tema, ti chiedo di svelare al più presto il mistero misterioso, che sai quanto sono curiosa ^__^!
Bacetti Pam

Francesca ha detto...

aspetto di vedere quello che stai creando allora!
baci baci

Lucy ha detto...

Ci sei mancata tantissimo! :*

orkaloca ha detto...

nuooo i misteri misteriosi nooooo
me curiosillima!!!

come sempre sei una fonte di idee incredibile.

Per l'applique, io ci sto dando dentro alla grande per tutti i regali di natale. oramai i miei sogni son contornati da punto festone eheh.

bacione!!!

Federica ha detto...

Grazie a tutte! Per la partecipazione, per l'affetto, e... ahahhaa, i sogni contornati a punto festone, mi piace un sacco!!
Baciuzzi

Se vi interessano le mie creazioni:
federicabasso17@libero.it