Finalmente anche in Italia! date un'occhiata:

venerdì 20 febbraio 2009

gnam!



Oggi ho fatto un po' di ordine tra le etichette del mio blogghino... presa dalla mania di postare lezioncine e schemini non mi ero resa conto che c'era una certa confusione. Ora individuare i post che interessano mi sembra un po' più semplice: ho diviso e distintamente etichettato il mini corso di uncinetto da quello di hardanger, ho raggruppato tutti gli schemi di punto croce, uncinetto e cucito creativo e ripulito così le voci di nomenclatura (come parlo forbiiiitoooo!! la mia prof di italiano sarebbe feliciona!).

Ho ripulito spietatamente anche l'elenco dei blog amici: niente di personale, non me ne vogliate, ma siccome a me piace seguire le mie blogamiche, quell'elenco mi serve perchè periodicamente lo scorro da cima a fondo e visito tutte, o almeno passo per un salutino... la qual cosa richiede un certo che di tempo da dedicare per intrattenere un rapporto piacevolmente amichevole - seppur virtuale - con tutte le persone che a forza di swap, commenti, mail, salutini, piffini, mi sono diventate care. Sappiamo tutte, no?, che è un'attività piacevole, ma che porta via senza colpo ferire anche un paio d'orette talvolta. Ecco: siccome nella vita di tutti i giorni il tempo è sempre tiranno, preferisco dedicarlo a chi fa altrettanto, e quindi ricambia simpaticamente le mie vistine.

Non sono tanto perfida da aver falcidiato le persone stilando una classifica tra le più assidue e le meno partecipi. Ho solo eliminato dalla lista i blog che avevo linkato (forse troppo frettolosamente, mea culpa) e che saranno passati da me una o due volte in tutto. Quindi le superstiti mi son tutte care!


Ho notato anche di aver trascurato parecchio la sezione culinaria: in effetti io e il cibo abbiamo un rapporto piuttosto conflittuale (di solito la guerra la vinco io e il cibo perisce miseramente nel mio stomaca in quantità talvolta imbarazzanti...).
Sicchè alla faccia della dieta che ho iniziato (aha! due chili immolati sull'altare delle buone intenzioni!! e ho ricevuto pure il "brava" della dietista che mi segue: gaudio!), oggi vi regalo la ricetta delle castagnole, quella con cui la mia mamma ci ha sempre deliziati a carnevale...


CASTAGNOLE


2 uova intere

2 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di rum

1 bicchiere scarso di latte

raspatura di un limone e di un arancio

1 pizzico di sale

mezza bustina di lievito per dolci

farina q.b.


Battere le uova con lo zucchero, il sale, la raspatura di agrumi, il rum. Unire il latte e incorporare la farina setacciata con il lievito, fino ad ottenere un'impasto consistente ma appiccicoso.

Far riposare l'impasto coperto per una mezz'oretta.

Ricavare delle noccioline (io prelevo porzioni di impasto, formo dei cordoncini che poi taglio a pezzetti) e friggere in abbondante olio ben caldo (ben caldo! altrimenti i vostri dolcini diventeranno spugnette untuose, bleah! attenzione però a non bruciarlo, l'olio. Io mi regolo secondo un sistema del tutto empirico, discutibile ma efficace: butto uno stuzzicadente nell'olio, e se attorno al bastoncino si formano subito un bel po' di bollicine sfrigolanti è pronto.). Scolare su carta cucina.


In un tegame laaargoo preparare uno sciroppo bello denso con poca acqua e zucchero. Quando lo zucchero è bello sciolto aggiungere alcune buccine di limone e arancia, far andare a fuoco lento qualche minuto e versare mezzo bicchiere scarso di succo dei due agrumi. Far ritirare ben bene lo sciroppino: attenzione! deve risultare denso, ma non deve proprio caramellare.
A questo punto tuffare nel sughino le vostre castagnole e rosolare ben benino un paio di minuti finchè son tutte lucide e invitanti.
Versare il tutto in un piattone o un vassoio coi bordi un po' altini, per creare la vostra piramide appiccicosa goduriosa slurposa...
Ah! Ricordate: pucciare le vostre castagnole nello sciroppino e ciucciarvi poi le dita... è noblesse oblige!
Una variante un po' più rapida: sostituite lo sciroppo con miele di millefiori, è ugualmente una goduria!
Una variante light: cuocere le castagnole al forno, preriscaldato a 180 gradi finchè sono leggermente dorate.
Yum!






8 commenti:

orkaloca ha detto...

welaaa un venerdi di pulizie vedo ^_^ me contenta che sono sopavvissuta nei link ahah :p
mica ti devi giustificare del fatto che cancelli dei link, succede a tutti di linkare, poi perder di vista le persone e allora via ^_^ non è che il link te lo sposi :p

ti lascio un abbraccione!

PuntoCroce ha detto...

ciao Fede, ti prepari per le pulizie di primavera???
non mi pareva che si fosse del disordine, comunque adesso è proprio ordinato e perfetto!!!
Bacione
Maria Rosa

Many ha detto...

Uh! Sono subito corsa a vedere se ero una delle sopravvissute hihihi!
La ricetta andrà tassativamente provata a casa Bagarozzoli!! L'unica cosa che mi piace del carnevale sono i dolci e quindi castagnole siano!! smak smak smak
Many

Vale ha detto...

E brava la Fede che fa pulizia!! Anche io ho fatto così tempo fa, mi piace tenere d'occhio le amichette, non tutti indistintamente!
Un grande abbraccio e buon weekend!!! Vale-boccia

cinziacrea ha detto...

Per favore.....amo i dolci in modo indiscriminato...le castagnole poi le morderei direttamente sullo schermo.
Devo perdere i famosi tre kg...inizierò dopo carnevale.
Ciao buona domenica, Cinzia

Graziella ha detto...

ogni tanto ci vuole, un pò di pulizia e ordine, anche se prima era comunque perfetto..
stai rendendo il tuo blog sempre più bello e interessante, complimenti.
grazie di avermi "tenuto".
un bacio
Graziella
p.s. buon week end

Lucy Van Pelt ha detto...

Anche io ho fatto pulizia negli ultimi giorni, ho tolto tutte le nerchiatelle e anche link a blog non più esistenti...
Manca pochissimoooooooo, ho ancora tutte le cose da preparareeeeeeeee

danny* ha detto...

Fiiiiiuuuuu!!! Anche io sono tra i superstiti...evviva!!! :D
Hai fatto benissimo a fare pulizia...del resto arriva la primavera, ci tocca!! ;PPP
Interessante la ricetta...io non sono molto per i dolci, ma a carnevle è tradizione!!! Da me quintalate di "chiacchiere"...settimana prossima si frigge!!
baciotti danny*
p.s. Bravissima per il tuo primo risultato raggiunto..una, ma una sola!!!, castagnola te la puoi concedere?!!! ;)

Se vi interessano le mie creazioni:
federicabasso17@libero.it